31
nuovo sito web per riso delta del po igp realizzato da sinettica agenzia di comunicazione e marketing imola
Nuovo sito web per il Riso del Delta del Po IGP
19 gennaio 2021
vendere-online-ecommerce-shop-piattaforme-report-italia-mercato-estero-europa
Vendere online: verso il 2021 e oltre
24 dicembre 2020
Mostra tutti

Bonus pubblicità: confermato il credito d’imposta del 50%

bonus pubblicità credito d'imposta sinettica imola bologna comunicazione marketing

Il team Sinettica ti assiste lungo tutto il percorso: dalla procedura per l’ottenimento del credito d’imposta all’impostazione di una campagna media efficace. Inoltre, se l’acquisto dello spazio pubblicitario è ridotto del 50%, noi vogliamo fare la nostra parte: riduciamo i costi di creatività del 30%.

Abbiamo una buona notiziail bonus pubblicità è stato confermato anche per il 2021 e il 2022! 

La proroga del sostegno alle imprese editoriali, prevista dalla legge di bilancio 2021, implica un credito d’imposta del 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati che può essere utilizzato in compensazione delle tasse da pagare.

In particolare, nell’articolo 57-bis del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 leggiamo che:

Per gli anni 2021 e 2022, il credito d’imposta di cui al comma 1 è concesso, ai medesimi soggetti ivi previsti, nella misura unica del 50 per cento del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale, entro il limite massimo di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022.

Chi può accedere al bonus e chi no? 
Sono state confermate le misure previste dal Decreto Rilancio, che prevedono un risparmio sugli investimenti pubblicitari sostenuti, ma la nuova agevolazione esclude varie categorie, come le emittenti radiotelevisive locali, incluso tutto il mondo del web, tranne giornali e periodici online.

Come si accede al bonus?
Bisogna presentare la domanda all’Agenzia delle Entrate per via telematica, entro il 31 marzo 2021 salvo proroghe.
La richiesta può essere fatta in due fasi:

  1. la prenotazione con la “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” con la quale vengono trasmessi all’Agenzia delle Entrate i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nel periodo di riferimento;
  2. la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per confermare che gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta sono stati effettivamente realizzati e che vengono rispettati tutti i requisiti richiesti.

In seguito, occorre attendere la pubblicazione di un apposito provvedimento del dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Trascorsi 5 giorni lavorativi, i beneficiari hanno la possibilità di utilizzare il credito di imposta tramite modello F24.

Cogli tutte le opportunità per ripartire nel modo migliore con Sinettica!


📲 Contattaci per una consulenza o un consiglio senza impegno
📍 Ci trovi a Imola, operiamo in Italia e all’estero.
Cell. +39 348 385 4285
Skype: Massimo.Seragnoli
Mail: sinettica@sinettica.it